Iscr. Reg. Trib. di Padova n. 1920 del 14/12/04
15/09/2011 Newsletter num 305 inviata a 13678 iscritti

Puliamo il Mondo - Festa del recupero e dell'energia pulita

Primo Piano

Festa del recupero e dell'energia pulita


Domenica 25 settembre in piazza dei Signori a Padova, appuntamento con l’annuale Festa del Recupero e dell’Energia Pulita. Un occasione per conoscere molteplici realtà e strumenti per rendere concreto il tuo amore per l’ambiente. Ti aspettiamo.

Ambiente

Domenica 18 in festa con l'Africa


Insieme a decine d’altre associazioni anche Legambiente sarà presente in piazza della Frutta con stand e animazione alla festa di ImmagiAfrica che quest’anno è in parte dedicata al riciclo. Insieme ad Acegas premierà la raccolta differenziata.

Democrazia Urbana

Alex Zanotelli: dire NO alle spese militari


L’appello di Padre Alex Zanotelli perché non passino sotto silenzio le enormi spese militari che l’Italia sostiene, tanto più assurde in un momento di estrema crisi economica. Le cifre sono molto eloquenti: la Difesa nel 2010 ha speso 27 miliardi di euro, mentre la manovra prevista per il 2012 è di 20 miliardi e quella del 2013 sarà di 25 miliardi.

Cemento che ride

Lottizzazione nell’area IRIS, quali margini per evitare la cementificazione?


Il vice sindaco Ivo Rossi afferma che è in attesa del progetto definitivo per poter dire la parola finale sulla perequazione nell’area Iris. Nel contempo l’assessore all’ambiente Alessandro Zan si dice contrario alla cementificazione. Le due posizioni sono contrastanti e fanno pensare che non tutti i giochi siano fatti.

Media e messaggi

Bando per le scuole: "Colori e voci dell'acqua"


Legambiente Scuola e Formazione attraverso il Circolo/ Cea della Saccisica, quelli di Este e di Padova ha attivato una rete di collaborazioni per offrire alle Scuole di ogni ordine e grado la possibilità di partecipare al concorso “Colori e voci dell’acqua”:un percorso di scoperta che faccia emergere la ricchezza e l'importanza dell'acqua.

Succede in città

Racconti dal carcere:"Io recluso racconto..."


Venerdì 16 settembre ore 18: Testimonianze e mostra di pittura dal carcere di Padova.
Storie scritte da detenuti della Casa di reclusione di Padova e recitate da attori dell'associazione Padova teatro, accompagnata al pianoforte da Maddalena Munari con le musiche di F. Chopin, F. Schubert e F. Liszt.
Gli autori dei testi sono: A. Altin, A. Andriotto, M. Bertani, S. Calderoni, G. Dritan ,S. Fabbian, F. Gaffaroni, G. Germani, D. Iberisha, E. Kalica,V. Lonardi, D. Morelli, D. Opali, S. Papalia, G. Scialpi.
L'evento ha lo scopo di creare un punto di incontro tra i detenuti e i cittadini liberi. Centro universitario, via degli Zabarella, 82 - Padova ore 18:00. Ingresso libero Per informazioni e mail info@ocv.padova.it o mostredalcarcere@gmail.com
sito www.ocv.padova.it


Primo Piano

Festa del recupero e dell'energia pulita


Domenica 25 settembre, dalle 10 alle 20, in piazza dei Signori a Padova
Una Festa per l’ambiente.

Torna anche quest’anno la Festa del Recupero e dell’energia Pulita promossa da Legambiente Padova in occasione delle giornate di Puliamo il Mondo con il contributo del Comune e della Provincia di Padova. La festa è un evento oramai molto conosciuto ed apprezzato dalla cittadinanza e rappresenta un’importante occasione per sensibilizzare ai diversi e molteplici modi per diminuire gli sprechi energetici, contribuire alla raccolta differenziata e al riutilizzo degli oggetti usati e migliorare i propri stili di vita.

Un impegno comune.
Molti sono gli attori coinvolti nell’evento: associazioni di volontariato, istituzioni, rappresentanti della green –economy e… migliaia di cittadini.
Inoltre la sinergia realizzata negli ultimi anni con la Festa del Volontariato del Csv di Padova, permetterà di affiancare alla Festa del Recupero e del Risparmio energetico altre piazza tematiche con la presenza quindi di altre centinaia di associazioni che riempiranno le piazze principali del centro storico padovano, unite nell’impegno comune di costruire una città più sostenibile

Un’occasione per tutti.
Molteplici le opportunità di approfondimento o svago afferte ai partecipanti all’iniziativa: informazioni sul risparmio energetico e le energie rinnovabili, prodotti di consumo ecocompatibili o del commercio equo e solidale, spazio giochi per i più piccoli con materiali di recupero, mercatino dell’usato solidale, asta con oggetti d’arete fatti con matariali riciclati, ecopesca, ecobar, scambio libri, approfondimenti culturali, premi per la raccolta differenziata, mostre, musica, spettacoli e… e molto altro ancora.

Dacci una mano. Cerchiamo volontari ed oggetti usati.
Dacci una mano ad organizzare e gestire la festa. Cerchiamo volontari che si attivino prima e durante per distribuire i materiali pubblicitari dell’iniziativa, per allestire la Festa e gestirne i numerosi stand. Cerchiamo anche oggetti usati ma ancora in buono stato per potergli dare nuova vita tramite lo stand dell’eco-pesca.
Contattaci allo 049.8561212 o all’indirizzo circolo@legambientepadova.it o vieni a trovarci presso la nostra sede in Piazza Caduti della Resistenza 6 a Padova.

Per approfondimenti, clicca qui


Sandro Ginestri - Legambiente Padova


Ambiente

Domenica 18 in festa con l'Africa


ImmaginAfrica è un progetto del Dipartimento di Storia dell'Università di Padova che intende promuovere le diverse culture africane ed offrire gli strumenti per lo sviluppo del dialogo interculturale.
Attraverso ImmaginAfrica vengono organizzate rassegne cinematografiche, esposizioni d’arte, convegni e dibattiti pubblici, percorsi di formazione ed attività conviviali in collaborazione con le associazioni e le comunità di immigrati ed in sinergia con le Istituzioni pubbliche.
L'edizione 2011 propone alla cittadinanza un percorso che ha undoppio filo conduttore: da una parte il tema del riciclo, dall’altro l’attualità delle vicende che stanno sconvolgendo il continente africano. Ecco il programma

In festa con l'Africa
Domenica 18 settembre 2011 - piazza dei Frutti - Padova

  • dalle ore 10:00 alle 13:00
    Biblioteca vivente; gruppi di lavoro sul riciclo; laboratori di lingue, musica e sartoria; narrazioni e giochi per bambini; presentazione di progetti
  • dalle ore 13:00 alle 15:00
    Pranzo multietnico con cibi provenienti da Camerun, Costa d’Avorio, Congo, Eritrea, Marocco, Nigeria, Somalia, Togo
  • dalle ore 15:00 alle 19:00
    Musica e spettacoli a cura delle associazioni di immigrati africani.
    Durante tutta la giornata esposizioni di fotografia, pittura ed oggettistica realizzata con materiali di riciclo. Alcune di queste esposizioni saranno presenti alla Festa del recupero che si svolgerà Domenica 25 in Piazza dei Signori.

ImmaginAfrica prosegue il 5 novembre col convegno "Africa e derivati - Riciclare creativamente dopo l'uso" e dall’8 al 15 con la Rassegna delle cinematografie africane,
entrambe al centro san Gaetano.

Per informazioni ulteriori
sito www.immaginafrica.storia.unipd.it
email immaginafrica.storia@unipd.it

Silvia Failli


Democrazia Urbana

Alex Zanotelli : dire NO alle spese militari


Nella discussione nazionale sulla manovra finanziaria, quello che spicca è il totale silenzio di destra e sinistra, dei media e dei vescovi italiani sul bilancio del ministero della Difesa. E’ mai possibile che in questo paese nel 2010 abbiamo speso per la difesa ben 27 miliardi di euro, cioè 76 milioni di euro al giorno? Sono dati ufficiali questi, rilasciati lo scorso maggio dall’autorevole Istituto Internazionale con sede a Stoccolma(SIPRI). A ciò dobbiamo aggiungere la decisione del governo, approvata dal Parlamento, di spendere nei prossimi anni altri 17 miliardi di euro per acquistare i 131 cacciabombardieri F 35. Se sommiamo questi soldi, vediamo che corrispondono alla manovra del 2012 e 2013. Potremmo recuperare buona parte dei soldi per la manovra semplicemente tagliando le spese militari.

Ma è mai possibile che a nessun politico sia venuto in mente di tagliare queste assurde spese militari per ottenere i fondi necessari per la manovra invece di farli pagare ai cittadini?
A questo dovrebbe spingerci la nostra Costituzione che afferma :”L’Italia ripudia la guerra come strumento per risolvere le controversie internazionali…”(art.11). Ed invece siamo coinvolti in ben due guerre di aggressione, in Afghanistan e in Libia, oltre alla partecipazione alla guerra in Iraq. Sono le cosiddette “guerre al terrorismo”, costate solo agli USA oltre 4.000 miliardi di dollari.

Mi meraviglia molto il silenzio dei nostri vescovi, delle nostre comunità cristiane, dei nostri cristiani impegnati in politica. Le folli somme spese in armi sono pane tolto ai poveri, amava dire Paolo VI. E da cristiani come possiamo accettare che il governo italiano spenda 27 miliardi di euro in armi, mentre taglia 8 miliardi alla scuola e ai servizi sociali? E come cittadini in questo momento di crisi, perché non ci facciamo vivi con i nostri parlamentari perché votino contro queste missioni? Quali sono le pressioni delle industrie militari sul Parlamento per ottenere commesse di armi? Quanto lucrano aziende come la Fin-Meccanica, l’Iveco-Fiat, la Oto-Melara, l’Alenia Aeronautica? E quanto lucrano la banche in tutto questo? E quanto va in tangenti ai partiti, al governo sulla vendita di armi all’estero (nel 2009 abbiamo esportato armi per un valore di quasi 5 miliardi di euro)?

Il 25 settembre abbiamo la 50° Marcia Perugia-Assisi per promuovere la nonviolenza attiva. In un autunno carico di tensioni e di incertezze per il nostro paese, questa deve essere una marcia che contesta un’Italia che spende 27 miliardi di euro per la Difesa.
E il 27 ottobre sempre ad Assisi si ritroveranno insieme al Papa i leader delle grandi religioni del mondo. Ci aspettiamo un grido forte di condanna di tutte le guerre e un invito al disarmo.

Mettiamo da parte le nostre divisioni, scendiamo per strada per urlare il nostro no alle spese militari. E che vinca la Vita!

Per info e per partecipare alla marcia del 25 settembre: Beati Costruttori di Pace – Via Antonio da Tempo, 2 – Padova. Tel. 049 8070522 – 049 8070699

Anche Legambiente Piove di Sacco organizza pullman per la marcia del 25 settembre: per info: legambientepiove@libero.it

Le ACLI, organizzano un pullman per partecipare alla marcia della Pace Perugia-Assisi. Per informazioni ed adesioni 049 8643790, padova@acli.it.

Alex Zanotelli


Cemento che ride

Lottizzazione nell’area IRIS, quali margini per evitare la cementificazione?


In una recente intervista il vice sindaco e assessore all’urbanistica, Ivo Rossi ha affermato che, nell’area adiacente al Parco Iris, soggetta a perequazione edilizia, il comune sta facendo fino in fondo con trasparenza la sua parte ed è in attesa che i privati, nel rispetto delle previsioni urbanistiche, depositino presso gli uffici comunali il progetto definitivo.

A noi risulta, invero, che già in data 15 dicembre 2009 è stata presentata la richiesta di perimetrazione dell’area su cui realizzare l’intervento, con allegate tre diverse ipotesi planivolumetriche. È il comune, quindi, che è in difetto di una risposta, in quanto avrebbe già dovuto, dopo i necessari passaggi attraverso le commissioni di quartiere e la commissione urbanistica e, perché no, anche attraverso forme di partecipazione dei residenti (questo per noi significa trasparenza), fornire le puntuali direttive per il migliore assetto dell’area sotto il profilo del minore consumo di suolo e della massima estensione ed organizzazione del verde.

Ma non è questo il punto che ci interessa, quanto, invece, sapere attraverso quali forme si è giunti alla decisione (così almeno si evince dalle affermazioni del vice sindaco) di confermare l’attuazione della perequazione all’interno di un’area ad alto rischio idraulico, qual è quella che va dal Parco Iris al canale di S.Gregorio: un vero e proprio catino soggetto a frequenti allagamenti.
Attraverso quali passaggi formali, cioè, si è deciso di non tenere conto delle richieste dei quartieri 3 e 4, che, nei documenti redatti per la formazione del Piano di Assetto del Territorio (PAT), chiedevano di evitare in tale area ogni ulteriore cementificazione del suolo e di risolvere la questione dei diritti edificatori dei privati attraverso l’istituto dei crediti edilizi e l’individuazione di aree, pubbliche o private, dove trasferire i volumi previsti dalla perequazione.
Questo, sulla base del principio di trasparenza dell’iter decisionale evocato dal vice sindaco, vorremmo conoscere.

L’affermazione che non è possibile applicare al caso in esame l’istituto dei crediti edilizi è tutta da dimostrare. Altri comuni del Veneto, più piccoli e di certo più virtuosi (ad esempio Piove di Sacco e S.Donà di Piave), hanno già approvato il regolamento sui crediti edilizi. Perché Padova, capoluogo di Provincia, è in ritardo? Il fatto di non avere ancora il regolamento non può essere preso a giustificazione per consentire l’urbanizzazione di un’area soggetta a grave rischio idraulico.
Se una decisione formale non è ancora stata presa, e ciò sembra avvallato dal fatto che, in contemporanea con l’intervista rilasciata dal vice sindaco, l’assessore all’ambiente Alessandro Zan si è dichiarato contrario alla cementificazione nell’area Iris, i giochi potrebbero essere riaperti sulla base della ricerca dell’interesse prevalente che, a nostro avviso, riguarda la sicurezza idraulica del territorio piuttosto che il diritto ad edificare previsto dal piano regolatore, diritto che, come visto, si può tutelare in altro modo.


Lorenzo Cabrelle - Legambiente Padova


Media e messaggi

Bando per le scuole: "Colori e voci dell'acqua"


Legambiente Scuola e Formazione attraverso il Circolo/ Cea della Saccisica, quelli di Este e di Padova ha attivato una rete di collaborazioni per offrire alle Scuole di ogni ordine e grado la possibilità di partecipare al concorso “Colori e voci dell’acqua”.
Sostenitori e finanziatori dell'iniziativa sono i Consorzi di Bonifica Bacchiglione (con sede a Padova) ed Adige Euganeo (con sede ad Este) che condividono l'impegno di Legambiente per sviluppare nei giovani consapevolezza, attenzione e cura per una risorsa indispensabile qual è l’acqua.


Durante quest'anno scolastico quindi gli studenti, guidati dai propri docenti, saranno accompagnati in un percorso di scoperta e conoscenza ampio e diversificato che faccia emergere la ricchezza e l'importanza dell'acqua: elemento vitale che rappresenta una fonte di sviluppo per l’uomo ed il territorio, pertanto da tutelare, governare e gestire con responsabilità.
Spazio quindi alla creatività ed all’innovazione per realizzare, entro il 27 aprile 2012, un video, un progetto, un evento, una narrazione in cui siano protagonisti l’acqua e l’evoluzione della cultura, della società, degli individui nel territorio.

I migliori progetti presentati saranno premiati il 20 maggio 2012 in occasione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, con premi in buoni acquisto per materiale scolastico del valore di 1.000 € (primo premio), 900 € (secondo), 800 € (terzo) ed altri ancora.
L’iscrizione (entro il 30 settembre) al Concorso è gratuita; le prime scuole e classi aderenti riceveranno in omaggio l’iscrizione a Legambiente Scuola e formazione - Classe per l’ambiente 2012 o a Scuole capaci di futuro 2012- che comprende l’invio di materiali informativi durante tutto l’anno scolastico.
I Consorzi di Bonifica e Legambiente mettono inoltre a disposizione docenti ed esperti per incontri di formazione riconosciuti dal MIUR, visite guidate gratuite all’Oasi Naturalistica di Ca’ di Mezzo a Codevigo (Pd) e ad impianti idrovori di competenza.

Il bando completo del concorso e la scheda di iscrizione sono scaricabili dal sito: www.legambientepadova.it/concorso_scuole

 

Paola Fontana - Legambiente Piove di Sacco


Succede in città


>>>giovedì 15 settembre

Che Fine Ha Fatto Il Modello Educativo-Didattico Del Tempo Pieno A Padova? Assemblea di tutto il personale docente e ata delle scuole primarie a tempo pieno di Padova citta’
Dalle ore 14,30 alle ore 16,30 presso l’I.I.S “Scalcerle” – via Cave 174
Il punto della situazione nelle scuole, come affrontare il nuovo anno scolastico.
All’assemblea sono invitati i dirigenti scolastici delle scuole primarie a tempo pieno di Padova

Portello in festa_ Festa per la riqualificazione del quartiere.
Serata in collaborazione con il Centro Universitario Sportivo di Padova Ore 20.00 – 21.00 Gruppo di arti marziali CUS: Dimostrazione di Aikido, Jodo e Iaido Aikido (Via dell’Armonia dello Spirito), Jodo (Via del Bastone), e Iaido (Via della Spada) sono arti marziali giapponesi non competitive, mirate allo sviluppo dell’equilibrio psico-fisico e del miglioramento personale. Ore 21.00: Dimostrazione e breve lezione gratuita di Zumba, il nuovo ballo-fitness sudamericano ,con Amy. Ore 21.30: Mini lezione gratuita di Merengue e Bachata con gli istruttori di ballo caraibico del Cus: Eugenio, Alice Lanza e Erika Pettinato
Ore 22.00 - 23.30: Ballo latino in collaborazione con “Il Martedì latino al Q”. (in caso di pioggia: presso Palestra Petron – vicolo San Massimo, 17A )

New jazz wine & design
Palazzo Zuckermann - Padova
Evento Musicogastronomico- ore 21.15 Marsico/Manzo/Chiarella Organ Trio ,Alberto Marsico Hammond ,Michele Manzo Chitarra, Massimo Chiarella Batteria
Degustazione vini: cantina Le Querce - Colli Euganei in collaborazione con Amerigo Michieli rappresentanze vini. Ingresso: 10 € - info: 049.8718617 http://www.promovies.it/

Riprendiamoci le Piazze a Padova
Prima di quattro serate di promozione e degustazione durante le quali i negozi del Salone si "spostano" nelle piazze e servono gratuitamente, a tutta la cittadinanza, i propri prodotti Durante le serate sono in programma anche spettacoli e momenti di intrattenimento.
Dalle 20.00 alle 23.00.

>>>venerdì 16 settembre

Settimana europea della mobilità sostenibile
Alle ore 21.15 Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann, c.so Garibaldi 33
Quartetto di flauti Berthomieu Fabio Bacelle, Chiara Semino, Stefania Soave, Antonio
Vivian.Biglietto: intero 8 euro, ridotto 5 euro

>>> sabato 17 settembre
Pirelli F1 Village_ Attività sulla sicurezza stradale per bambini, ragazzi e famiglie. dalle ore 9:00 alle 20:00 Lobo di Santa Giustina, Prato della Valle – Padova. L'azienda di pneumatici Pirelli, per celebrare l'ingresso in Formula 1, ha realizzato una manifestazione rivolta ai bambini, ai ragazzi ed alle famiglie, per stimolare l'attenzione nei confronti dei valori positivi della sicurezza stradale.
All'interno di un'area dedicata, di circa 400 mq, sono allestite una serie di attività e di giochi interattivi ed educativi. ingresso libero. Per informazioni Kaos Lab srl cell. 338 2063694 referente: Roberta Mandis sito www.pirelli.com

>>> domenica18 settembre
Settimana europea della mobilità sostenibile
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 Divieto di circolazione nell’area all’interno del
centro storico
Dalle ore 10.00 alle 19.00 Piazza dei Frutti IMMAGINAFRICA - In festa con l’Africa
Giornata organizzata dal Dipartimento di Storia dell’Università di Padova in collaborazione con le associazioni e comunità di immigrati di area africana presenti nel territorio padovano.
10.00-13.00: Laboratori su arte, artigianato e riciclo; laboratori sulle lingue africane; biblioteca vivente; attività musicali; gruppi di discussione; esposizioni fotografiche, d’arte e di artigianato.
13.00-15.00: Pranzo multietnico.
15.00-19.00: Musica, danze, rappresentazioni teatrali a cura delle comunità di immigrati africani.
10.00-13.00: Workshop di riparazione di biciclette “SOSteniBICI”, promosso dal Settore Ambiente, in collaborazione con l'associazione La Mente Comune.
Massimo 15 partecipanti. Workshop gratuito previa preiscrizione alla email lamentecomune@gmail.com
10.00-17.30: desk di iscrizione gratuita al servizio di car pooling promosso dall’Assessorato alla Mobilità presso lo stand di Informambiente.
10.00-18.00: Mostra “Moebyus, vivere di rifiuti”, in collaborazione con Arci Padova
Dalle ore 10.00 alle ore 17.30 Piazza dei Signori E-BIKE, WE LIKE!

Disorientarsi
Evento che si terrà dalle ore 11.00 alle ore 17.00, nell’ambito della manifestazione Immaginafrica organizzato dal gruppo Nuovi Cittadini, Karibu Afrika Onlus e il Comune di Padova-Unità di Progetto Accoglienza e Immigrazione.
ore 11.00 - Percorso di "orienteering attraverso la città", con esposizione di foto sul tema delle seconde generazioni e dei nuovi cittadini cui siete invitati a partecipare;
ore 12.00 -Piazza della Frutta - laboratorio/dibattito sul tema della cittadinanza e sulle elezioni della Commissione per la rappresentanza delle Cittadine e dei Cittadini stranieri residenti a Padova, con la presenza del Consigliere Comunale Paolo Guiotto.
Un concerto del gruppo Cous Cous Clan, alle ore 16.00, concluderà le riflessioni della giornata. La giornata sarà un'occasione importante per conoscersi e confrontarsi su temi rilevanti che toccano tutti noi, legati alla cittadinanza attiva, alla convivenza e ai diritti: per tale motivo il contributo di ognuno di voi sarà di grande importanza.Per le iscrizioni al percorso di Orienteering contattare Valentina Zambon all'indirizzo zambon.valentina@gmail.com

>>>martedì 20 settembre
Comune Oltre il privato e il pubblico Presentazione e discussione del libro di Michael Hardt e Antonio Negri. Sarà presente Antonio Negri. Corso Australia, 61 –PADOVA Altragricoltura Nord Est
Negli ultimi anni i beni comuni sono stati al centro di numerose e straordinarie lotte, fino ad assumere una nuova centralità politica in generale e particolarmente nello spazio pubblico di movimento. Le battaglie sull’acqua, per la libera circolazione dei saperi e l’accesso alla rete, la difesa della terra (biodiversità, critica al consumo del suolo...) e della sovranità alimentare hanno infatti evidenziato l’importanza dei conflitti contro le nuove recinzioni. Il libro di Michael Hardt e Antonio Negri affronta la questione del comune, dello spazio istituzionale che va oltre il privato e il pubblico e perciò si inserisce pienamente all'interno del dibattito sui beni comuni. Lo fa tuttavia offrendo un punto di vista differente. Altragricoltura Nord Est, Corso Australia 61, Padova Tel. 049.7380587 - infogas@altragricolturanordest.it
Spettacolo “A ruota libera - Parole e musica sulla mobilità alternativa”
con NATALINO BALASSO e MAURIZIO CAMARDI ELECTRIC BAND
Maurizio Camardi (sassofoni, duduk, flauti), Giuliano Disarò (tastiere), Emanuele Grafitti (chitarra elettrica), Francesco Giacomelli (basso elettrico), Davide Devito
(batteria) In collaborazione con la Scuola di Musica Gershwin.
Lo spettacolo è gratuito previo ritiro del biglietto (max 2per persona) presso l’URP a partire dal 15 settembre.
Alle ore 21.15 Teatro MPX - via Bonporti 22

>>>mercoledì 21 settembre

La Bici è mia guai a chi la ruba! Dalle ore 9.00 alle ore 13.00 Presso il parcheggio antistante la sede di Informambiente(via dei Salici 35 - Zona Guizza). Campagna
contro i furti di biciclette Giornata promozionale di servizio marchiatura biciclette
a cura dell’Ufficio Biciclette.

Piccoli equilibristi crescono Dalle ore 15.00 alle ore 18.00Presso il parcheggio antistante la sede di Informambiente (via dei Salici 35 - Zona Guizza) Laboratorio per aiutare i bambini ad andare in bicicletta senza rotelle. I bambini potranno utilizzare le biciclette messe a disposizione da Amici della Bicicletta Padova.

>>>giovedì 22 settembre

Chi usa la bici merita un premio Dalle ore 7.30 alle ore 9.00
Un’iniziativa per premiare tutti coloro che usano la bicicletta per andare a scuola, al lavoro, a fare la spesa. Una piacevole e “dolce” sorpresa sarà consegnata ai ciclisti urbani che transiteranno dalle 7.30 alle 9.00 in alcuni varchi d’ingresso alla città. Ufficio Biciclette in collaborazione con gli Amici della Bicicletta di Padova -Fiab
Spettacolo “Sole, solo tu” Alle ore 11.00 Piccolo Teatro Don Bosco, via Asolo 2 Studenti della scuola secondaria di 1° grado Marsilio da Padova. Regia di Alberto Riello e testo di Loredana D’Alesio. Musiche di G.P. Pendini. Rivolto alle scuole.

************


CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future



“RAEEporter 2.0”_ I tuoi RAEEportage per l’ambiente
_ Seconda edizione della campagna realizzata da Ecodom in collaborazione con Legambiente, per sensibilizzare gli italiani sull’importanza del corretto riciclo dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Ecodom e Legambiente si sono affiancate in questo progetto perché lo ritengono importante e di facile coinvolgimento per i cittadini. Partecipare è semplice: con Foto RAEEporter puoi fotografare i RAEE (frigoriferi, lavatrici, tv, ecc.) abbandonati lungo le strade o nelle discariche abusive, registrarti al sito e caricare i tuoi scatti. Ecodom si occuperà di inviare le segnalazioni all’ente competente, affinché provveda al ritiro dei RAEE. Con Video RAEEporter puoi realizzare un video e raccontare quali RAEE si “nascondono” in casa tua! Registrati e diventa un RAEEporter per l’ambiente! Per informazioni http://www.raeeporter.it/

Villa dei Vescovi in tutto il suo splendore. Torna nel suo massimo splendore la stupenda Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia grazie ai lavori di restauro condotti dal FAI, Fondo Ambiente Italiano. Orari di apertura al pubblico: mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle 10 alle 17, il sabato dalle11 alle 19. Gli spazi della villa sono a disposizione di famiglie e bambini durante l'estate grazie a laboratori didattici e pic-nic ticket. Per approfondimenti potete visitare http://www.turismopadova.it/notizie/villa-dei-vescovi-riapre-nel-suo-splendore o contattare il numero +39 049 9930473.
Dal 30 luglio al 18 settembre
Convergenze e simulacri di Francesco Rampin_ Oratorio di San Rocco, via Santa Lucia. In esposizione le opere dell’ artista che usa elementi naturali e frammenti artificiali di derivazione industriale per creare le sue sculture. Mostra a cura di Elisabetta Vanzelli. Ore 9.30-12.30 e 15.30-19.00, lunedì chiuso.

Dal 4 settembre al 9 ottobre
Le Venezie Metafisiche di Vinicio Boscaini Palazzo Zuckermann
, corso Garibaldi 33
Una Venezia irreale ,fantastica, magica e impossibile quella resa in pittura con infinite varianti prospettiche e cromatiche da Vinicio Boscaini nel decennio da inizio secolo a oggi. Orario 10.00-19.00, lunedì chiuso
Dal 17settembre all’8 ottobre
Gilberto Sartori. Dimensioni liriche Galleria LaRinascente_ Piazza Garibaldi
I dipinti di Gilberto Sartori traggono origine da emozioni visive che l’artista trasferisce sulle tavole utilizzando una personale miscellanea di materiali( gesso, resine, sabbie, pigmenti) con l’intento di riprodurre quella realtà che lo ha colpito in maniera indelebile. Orario della Rinascente
Dal 17 settembre al 9 ottobre
Opere del lavoro. Realismo italiano tra ricostruzione e boom Centro Culturale Altinate/San Gaetano _Via Altinate 71
Circa 20 opere, in buona parte provenienti dalla grande collezione del Premio Suzzara, costituiscono una sintetica ma intensa galleria di volti, corpi, aspirazioni dei lavoratori italiani, in cammino verso una piena consapevolezza del proprio ruolo storico e dei propri diritti. Orario 10.00-19.00, lunedì chiuso Per saperne di più: http://www.fondazionenuovasocieta.it/attivita/in-evidenza/49-opere-del-lavoro-mostra-al-centro-culturale-san-gaetano.html
Dal 16 al 30 settembre
Racconti dal carcere "Io, recluso, racconto ..." Mostra di pittura dal carcere di Padova
Esposizione di quadri dipinti da detenuti della Casa di reclusione di Padova: Antonio Brusaterra, Giuseppe D’Assaro, Alfredo Guarnirei, Mario Pace, Pigi, Domenico Morelli, Sergio Sarti. L'evento ha lo scopo di creare un punto di incontro tra i detenuti e i cittadini liberi. Centro universitario, via degli Zabarella, 82 – Padova. Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:00, sabato e domenica chiuso .Ingresso libero. Per informazioni e mail info@ocv.padova.it o mostredalcarcere@gmail.com
sito www.ocv.padova.it

 




**********************************

Gli orari di Salvalarte

I volontari di Salvalarte da vari anni si impegnano nelle aperture di monumenti che altrimenti rimarrebbero inaccessibili.

Oratorio di Santa Margherita via San Francesco 51, chiuso per restauro riapertura a novembre orari di apertura: da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00, lunedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 16.00 alle 18.00

Ponte romano di San Lorenzo chiuso per lavori.

Scuola della Carità via S. Francesco 61, orari di apertura: giovedì e sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00, venerdì dalle 16.00 alle 18.00.

Loggia Palazzo della Ragione solo aperture straordinarie.

Torre dell'orologio, piazza Capitaniato 19, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.00, visite ogni 30 minuti con gruppi di massimo 10 persone

Reggia Carrarese via Accademia n.7, orari di apertura: giovedì venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.30

 

*************************

Iscriversi a Legambiente Padova è semplice

Potete venire nella nostra sede in Piazza Caduti della Resistenza n°6 (ex Piazzetta Toselli, capolinea autobus n°9) in orario d'ufficio (sabato e domenica chiuso).

Conto Corrente Postale: potete effettuare un versamento sul c/c postale n. 36037091 con causale: iscrizione 2012 a Legambiente e tipologia socio.

Bonifico Bancario: potete effettuare un versamento sul c/c bancario n. 100125 intestato a Legambiente Volontariato Padova, presso Banca Etica codice Iban: IT 07 Z 05018 12101 000000100125.

Carta di Credito: potete effettuare il versamento tramite carta di credito visitando il nostro sito internet

Quote associative: 10 euro Socio junior fino a 14 anni (riceve Jeyvia mail); 15 euro Socio giovane da 15 a 28 anni (riceve La Nuova Ecologia); 30 euro Socio ordinario (riceve La Nuova Ecologia); 30 euro Socio scuola e formazione (riceve La Nuova Ecologia e la newsletter Formazione Ambiente); 80 euro Socio sostenitore (riceve La Nuova Ecologia e il libro Ambiente Italia); 50 euro Tessera Collettiva per gruppi.

Iscriversi a Legambiente è vantaggioso: presentando la tessera di Legambiente 2011 in numerosi esercizi padovani si ottengono sconti.

 

 

 


Clicca qui per cancellarti dalla newsletter

Mailing List Powered by Dada Mail

Unsubscribe:

http://www.proscenio.it/cgi-bin/mail.cgi/u/ecopolis/andrea.nicolello/fastwebnet.it/