Iscr. Reg. Trib. di Padova n. 1920 del 14/12/04
31/1/2013 Newsletter num 366 inviata a 13101 iscritti

Sostieni Legambiente Padova

Primo Piano

La politica è sorda? Fatti sentire con Legambiente


Se credi che la crisi economica non possa diventare la scusa per tralasciare lo sviluppo sostenibile, la sicurezza del territorio, le bellezze storiche e paesaggistiche del nostro paese, allora dai il tuo sostegno a Legambiente Padova.

Ambiente

Città sostenibili, un nuovo modello


Dagli anni 2000 si è registrato un aumento di oltre 165 milioni di metri cubi destinati ad edilizia non residenziale e industriale, e di circa 150 milioni per l'edilizia residenziale; cifre completamente al di sopra del fabbisogno abitativo del Veneto. C'è bisogno di un nuovo modello di sviluppo territoriale.

Democrazia Urbana

Trasparenza per la centrale idroelettrica sul Brenta


A Campo San Martino (PD) verrà realizzata una centrale idroelettrica sul fiume Brenta. Visto il silenzio che ha circondato tale opera, i dubbi sull’iter procedurale e la mancanza di tutele e di benefici per la comunità, nel 2011 si è costituito un Comitato composto da oltre 700 cittadini.

Cemento che ride

Villa Mocenigo e il centro commerciale


Villa Mocenigo Mainardi, rischia di subire un pesante oltraggio dalla realizzazione di un centro commerciale che il comune, con l’adozione di una recente variante, cerca di accelerare. Legambiente Padova, a tutela della villa, ha presentato le sue osservazioni.

Media e messaggi

Ecologia Open Source


E’ nata l’anno scorso a Padova OSE Italia, un’officina di idee e di attrezzature per affrontare l’economia in chiave ecologica e solidale. Abbinato al software libero, il concetto di obsolescenza di un prodotto viene sostituito con quello di ri-adattamento e modularità.

Succede in città

Lavoro e sviluppo sostenibile...al cinema

 

E' possibile creare le condizioni per un lavoro che soddisfi i bisogni nel rispetto dell'uomo e dell'ambiente? "Lavoro e sviluppo sostenibile" è il tema di fondo della terza rassegna del CineCiclo UomoAmbieteSocietà organizzata dal circolo Legambiente di Limena.

Lavoro per cosa? cosa produrre? con quali ricadute socioambientali? quale modello di sviluppo vogliamo perseguire? Queste sono alcune delle domande a cui tenteremo di dare una risposta durante le sei serate della rassegna, partendo dalla visione di film, video e spettacoli, convinti che, come affermava Laura Conti - un antesignana dell'ecologismo in Italia - "Non è che le preoccupazioni ecologhiche ci toglierebbero occasioni di lavoro, al contrario stiamo perdendo le occasioni di lavoro proprio in quanto stiamo dissipando le risorse ambientali".

Lunedì 4 febbraio: "L'economia della felicità" di Helena Norberg Hodge. Film che parla al nostro cuore, proponendo una lettura critica della globalizzazione così come si è realizzata e avanzando al tempo stesso proposte per rivitalizzare le economie e culture locali rispettose dell'uomo e dell'ambiente. All’interno di CineCiclo Legambiente UomoAmbienteSocietà: sei serate di informazione e confronto per favorire scelte consapevoli, partendo dalla visione di film, spettacoli, documentari. Il tema di fondo della rassegna di quest'anno, giunta alla terza edizione, è lavoro e sviluppo sostenibile, argomento all'ordine del giorno sia livello nazionale che locale, ma quasi sempre affrontato con un atteggiamento rassegnato se non addirittura ricattatorio (o il lavoro o l'ambiente). Parteciperà Matteo Mayer del Movimento Decrescita Felice di Padova. Proiezioni in Sala Barchessina c/o comune di Limena Via Roma 44 - Limena (PD) sempre alle ore 20.45.

Per il calendario completo dell'iniziativa, clicca qui.

Clicca qui per cancellarti dalla newsletter