Iscr. Reg. Trib. di Padova n. 1920 del 14/12/04
10/10/2013 Newsletter num 395  inviata a 12.998 iscritti
Sostieni Legambiente
Padova

Primo Piano

Nuovo bando per il servizio civile. Anche in Legambiente

 

Sei un giovane tra i 18 ed i 28 anni? Vuoi dedicare un anno della tua vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale? Il 4 ottobre è stato aperto il bando per la selezione di 15.466 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile in Italia e all’estero. 

Ambiente

Legambiente in aiuto del “porta a porta”

Dal 4 novembre la raccolta dei rifiuti “porta a porta” arriva anche ad Altichiero, Sacro Cuore e Ponterotto. Dopo le positive esperienze in alcune zone dei quartieri 2, 3 e 4, Legambiente aiuterà la partenza del nuovo metodo istituendo quotidianamente, dal 14 ottobre al 9 novembre, punti informativi nei rioni coinvolti. 

Democrazia Urbana

Ambiente e lavoro: la storia di Chico Mendes

 

Da Seringueiro (raccoglitore di caucciù) a sindacalista e difensore della Foresta Amazzonica e dei suoi lavoratori: un nuovo libro racconta la storia dell’attivista brasiliano Chico Mendes, ucciso 25 anni fa, attraverso le testimonianza di chi l’ha conosciuto e ha condiviso le sue battaglie (edizioni Terre di Mezzo). Perchè difesa dell'ambiente e lavoro non sono in contraddizione

Cemento che ride

Adottiamo la Porta Ognissanti detta Portello

Appello a tutti coloro che riconoscono l’importanza della difesa della bellezza attraverso beni comuni come questo, affinchè sostengano il progetto già approvato e finanziato dal Comune di Padova, di risistemazione e pedonalizzazione della porzione di strada su cui si affaccia la Porta Ognissanti detta Portello.

Media e messaggi

Vajont, ma le responsabilità?

L’operazione di rimozione dell’evento cominciò all’indomani della tragedia. Vi contribuirono taluni fra i giornalisti più famosi, Buzzati, Bocca, Montanelli, che insistendo sulla fatalità, sulla crudeltà della natura, diedero corpo e voce alla convinzione, che non di responsabilità degli uomini si trattava, ma di una fatalità imprevedibile. Fortunatamente arrivarono anche giornalisti bollati come "sciacalli", quelli de L'UNITA'. Ripubblicato il libro di Mario Passi.

Succede in città

Le ore dell’arte in valigia - Torna il Festival della Lentezza

Una giornata all’aperto, grazie alla collaborazione di molte associazioni e artisti!, domenica 13 ottobre 2013 – dalle 14, Parco di Villa Zusto – Vigodarzere.

Come da tradizione, ma con un pizzico di rinnovamento, il Festival della Lentezza propone una giornata di festa all’aperto, dedicata in particolare alle famiglie, ma non solo.

La giornata è dedicata in particolare alla scoperta e riscoperta di tutte quelle piccole e grandi arti “portatili”, che possiamo portare sempre con noi. Il pomeriggio si animerà con burattinai, musicisti, stampatori, artisti e artigiani…tutti accomunati dall’idea che lento è bello!

Il pomeriggio conclude il Convegno “I passi dell’educazione” proposto dalla Rete di cooperazione educativa “C’è speranza se questo accade a…” all’interno del Festival della Lentezza.

Dalla tarda mattinata e per tutto il pomeriggio: panini, tramezzini e stuzzichini con prodotti a km 0 e a marchio Coop; Assaggi e degustazioni proposte da Gelateria Antiche Tentazioni; Degustazioni di miele con apicultura “Il Tavello” di Limena di Coldiretti.

Dalle 14 fino al tramonto: Giocoebimbo– Castelli di legno, equilibri di fantasia a cura di La Corte d’inverno; Grande spazio con i giochi dimenticati a cura dell’associazione Il Nuovo Mondo; Marionette  e burattini con Claudio Vallese e il Teatrino del paradiso blu; Giocoleria a cura dell’associazione Dottor Clown Padova. Musica con la “Biciorchestra” di Costantino, percussionista e compositore, Fatina truccabimbi… per vedersi con occhi diversi con Edda. A spasso con gli asini con La Terra degli Asini.