Iscr. Reg. Trib. di Padova n. 1920 del 14/12/04
10/04/2014 Newsletter num 419 inviata a 13.714 iscritti
Via le mani dalla città

Primo Piano

Cellulari e tumori: storico ricorso al Tar

E’ partita l’azione legale per costringere il Governo a una campagna informativa sui rischi derivanti dall’uso del cellulari. Nel 2011 l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) ha catalogato le loro emissioni come agente possibile cancerogeno per l’uomo. Bisogna fare informazione.

Ambiente

Non ti servo più? Riusame mucho!

2.213.653 tonnellate: questa la quantità di rifiuti urbani che il Veneto ha prodotto nel 2012 (dati ARPAV). Come ridurre questi numeri? La mostra di Riusame Mucho ci offre interessanti consigli per dare nuova vita a una parte dei nostri rifiuti!

Continua...

Democrazia Urbana

30 anni di rotte indipendenti

Libertà, giustizia, solidarietà, internazionalismo, laicità, sostenibilità dello sviluppo, pluralismo culturale: da 30 anni sono i valori che l’ASU promuove, per ed insieme agli studenti universitari. L’11 aprile l’associazione festeggia i suoi 30 anni e riflette sulla sua storia per sapere dove andare. "Da Marina a Marina", una straordinaria vicenda di impegno civile giovanile

Cemento che ride

Idrovia? a parole tutti d'accordo

Tre elementi si sono aggiunti nell’ultimo periodo a favore del completamento dell’idrovia: lo studio di fattibilità del 2012, l’ordine del giorno del Consiglio regionale che ne chiede la progettazione, il parere favorevole di tutti i comuni della riviera del Brenta. A parole tutti d’accordo. Sabato manifestazione a Conche di Codevigo per avere i fatti. I sì di Legambiente

Media e messaggi

Un bar senza slot: più spazio per le persone

Nel 2012 in Italia sono stati spesi più di 80 miliardi di Euro nel gioco d’azzardo. I cittadini a rischio dipendenza sono 800.000: troppe famiglie distrutte per rimanere in silenzio. Il 12 aprile arriva a Padova lo SlotMob: diciamo BASTA alle slot, insieme premiamo i bar che le eliminano

 

Succede in città

Piazza Caduti della Resistenza riapre e "impazza"

Da Lunedì 14 a Mercoledì 16 Aprile si terranno in Piazza Caduti della Resistenza (ex Toselli) a Padova tre pomeriggi di attività ludico-ricreative aperte a tutti. Si tratta di un’iniziativa che intende dare nuova vitalità a una piazza della città di Padova che nel tempo ha perso il suo scopo originale: quello di essere fulcro della cittadinanza attiva, luogo che garantisca ai bambini il diritto al gioco e agli adolescenti, ai giovani e ai genitori il diritto alla partecipazione.

Promossa dal Comune di Padova e dall’Assessorato alla Partecipazione nell’ambito del bando On Air, La Piazza Impazza è un’iniziativa organizzata da una rete di associazioni operanti nel territorio cittadino: Mary Poppins, IRASDI, Nairi Onlus, Teatro Invisibile e Marga Pura.

Le attività partiranno nei pomeriggi di Lunedì 14, Martedì 15 e Mercoledì 16 alle ore 17.00 e verranno presentate sperimentazioni e improvvisazioni di giocoleria, teatro e body percussion a chiunque si trovi in piazza. Al termine di ogni giornata verrà inoltre offerto il PiazzAperitivo a tutti i partecipanti.

Un’ottima occasione quindi per vivere la realtà di Piazza Caduti della Resistenza, dopo i lavori di riqualificazione in piazza verde  e senz’auto fortemente voluti da Legambiente Padova e altre realtà associative e scuole della zona, in collaborazione con il Comune di Padova e il Quartiere 5, e con il coinvolgimento della cittadinanza. L’inaugurazione della piazza in concomitanza con la fine del primo stralcio dei lavori di riqualificazione avverrà mercoledì 16 alle ore 18:00. L’evento è a tutti gli effetti un’opportunità per la cittadinanza di vivere e ripopolare una zona della città che per diverso tempo si è vista privata del più semplice strumento e luogo di socializzazione al mondo: la piazza.

Per approfondimenti clicca qui