Iscr. Reg. Trib. di Padova n. 1920 del 14/12/04
30/10/2014 Newsletter num 441 inviata a 14.867 iscritti
Iscriviti a Legambiente!

Primo Piano

Sindaci diversi ma stesso cemento: ancora case in zona Iris

In Commissione Urbanistica il Sindaco non si oppone alla domanda di lottizzazione presentata per la zona Iris, venendo meno, quindi, alle promesse fatte in campagna elettorale. Si tratta di una zona a rischio idraulico con un passato di allagamenti: i dubbi del Comitato Iris e di Sergio Lironi.

Ambiente

Ecosistema Urbano 2014: Padova scivola al 54esimo posto

Nella ventunesima edizione di “Ecosistema Urbano”, la “fotografia ambientale” dei capoluoghi italiani, che Legambiente scatta annualmente, Padova slitta dal 38esimo al 54esimo posto. Le cause di questa retrocessione sono in buona parte l’inquinamento, il traffico e l’aumento della costruzione edilizia.

Democrazia Urbana

30 siti demaniali concessi al Comune. CIA: dateli ai giovani agricoltori

Il Governo decreta sul federalismo demaniale, dando anche al Comune di Padova la possibilità di gestire 30 siti del demanio nazionale. La Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) chiede che per alcuni di essi sia preso in considerazione l'uso agricolo, a favore dei giovani agricoltori.

Cemento che ride

Risorse culturali a rischio. Il nuovo ospedale continua a far parlare di sè

Dubbi sull’area scelta per la costruzione del nuovo ospedale di Padova: Italia Nostra e Comitato Mura segnalano che nel sito interessato esistono significative testimonianze storiche, nonché potenziali risorse culturali per il futuro di Padova.

Media e messaggi

Un appello per riabilitare i "decimati", i disertori, i disobbedienti di guerra

Un appello per la riabilitazione di tutti i soldati che si rifiutarono di obbedire ad ordini contro l'umanità e per questo furono fucilati: altri paesi europei si stanno muovendo in tal senso. Con l'occasione del centenario dall'inizio dei conflitti, anche l'Italia dovrebbe seguirne l'esempio.

Succede in città

Acque di Padova: ultimi giorni della mostra

Acque di Padova

150 anni del canale Scaricatore

Associazione Lo Squero

Ultimi giorni per visitare la mostra sul canale Scaricatore in occasione dei suoi 150 anni, che ripercorre la storia di questa grande opera pubblica attraverso foto e documenti.

La mostra organizzata dall’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Padova per i 150 anni del canale Scaricatore, ripercorre le vicende di questa opera pubblica, la più grande realizzata a Padova negli ultimi due secoli, attraverso numerose immagini fotografiche e documentarie spesso inedite.

L’esposizione, a cura di Pier Giovanni Zanetti, rimarrà aperta al pubblico fino al 2 novembre (orario 10.00 – 19.00, chiuso lunedì, con ingresso libero). Per maggiori informazioni clicca QUI.

Clicca qui per cancellarti dalla newsletter