FESTA DEL RECUPERO E DELL’ENERGIA PULITA QUINDICESIMA EDIZIONE

20/09/2018

DOMENICA 30 SETTEMBRE DALLE 10 ALLE 19 IN PRATO DELLA VALLE: PIÙ DI 40 ASSOCIAZIONI, STAND SUL PARCO AGROPAESAGGISTICO, SCAMBIO LIBRI, ECOPESCA, SPETTACOLI, MUSICA DAL VIVO…E MOLTO ALTRO...

 

Domenica 30 settembre torna la Festa del Recupero e dell'energia Pulita, in occasione di Puliamo il Mondo e della Festa Provinciale del Volontariato.
La festa è organizzata da Legambiente con il contributo dell’Assessorato all’Ambiente del Comune, ed anche quest’anno anno è andata arricchendosi di partecipanti, temi  ed iniziative. Quest'anno gli stand presenti saranno più di 40: gestiti, oltrechè da Legambiente, da associazioni, cooperative ed enti che, a vario titolo. operano per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile.
 

“La sensibilizzazione alla riduzione degli sprechi e agli stili di vita ecosostenibili sarà l'obiettivo basilare dell'iniziativa” - dice Sandro Ginestri, presidente di Legambiente Padova - “Quest'anno inoltre alcuni stand della festa saranno dedicati in particolare a promuovere il Parco Agropaesaggistico Metropolitano, il progetto finalizzato a tutelare e valorizzare il poco territorio rimasto ancora inedificato nel nostro comune e nella cintura urbana.”

“Operare per la riduzione e il riciclaggio dei rifiuti è molto importante – sottolinea l’Assessore all’ambiente Chiara Gallani, - per questo il Comune  nelle prossime settimane avvierà la raccolta differenziata porta a porta nei quartieri di Mortise e San Lazzaro, con obbiettivo di estendere il servizio in tutta la città entro il 2020. Questo sistema di raccolta consente una differenziazione dei rifiuti di gran lunga migliore come si è visto nei rioni dove è già stata introdotta.”

Dalle 10 alle 19 la Festa sarà ricca di iniziative. Grazie ai volontari di Legambiente-Salvalarte e alla collaborazione dell'Istituto Veneto per i Beni Culturali, sarà possibile visitare l'Oratorio di Santa Maria delle Grazie, a pochi passi da Prato della Valle, da anni inaccessibile.

Sul palco si alterneranno varie performance: giocoleria, balli popolari, tango. Ospiti d'eccezione gli Psycodrummers: un progetto artistico creato da un gruppo di percussionisti che si esibiscono con strumenti musicali autocostruiti.

Tra gli stand principali ricordiamo quelli per conoscere le attività di Legambiente; l'Ecopesca, lo stand libri e film, con letture itineranti; lo stand che premia la raccolta differenziata e il gioco Abbatti il Muro, per abbattere il cemento che minaccia il Parco Agropaesaggistico e vincere alimenti offerti dalla CIA.

Il programma completo della Festa e tutti i partecipanti si trovano su: www.legambientepadova.it/festa_recupero_2018 
per info, e volendo per dare una mano, scrivere a circolo@legambientepadova.it o contattare Marina al 3471320089.


Categoria: comunicati stampa | volontariato      

menu' gestione