LEGAMBIENTE IN PRATO: “AMBIENTE, ENERGIA, RACCOLTA DIFFERENZIATA, PARCO AGROPAESAGGISTICO METROPOLITANO … E TANTO ALTRO

30/09/2018
Anche quest’anno i padovani hanno dimostrato di apprezzare la festa di Legambiente organizzata in occasione di Puliamo il Mondo. Oggi In Prato della Valle, dalle 10 in poi tantissimi cittadini hanno visitato i 40 stand, gestiti, altrochè da Legambiente, da associazioni, cooperative ed enti che hanno offerto ai visitatori informazioni, suggerimenti e soluzioni per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Tra questi ricordiamo lo stand che premia la raccolta differenziata, visto che nei prossimi giorni parte il porta a porta a Mortise e San Lazzaro. Oggi globalmente la raccolta differenziata a Padova arriva al 54% ma nei quartieri dove si fa col metodo porta a porta raggiunge il 70%, dove ancora si usano i cassonetti stradali è al 40%.
Un altro tema che Legambiente ha voluto rilanciare attraverso alcuni stand è stato quello del Parco Agropaesaggistico Metropolitano: il progetto finalizzato a recuperare e valorizzare le risorse agricole e paesaggistiche del poco territorio rimasto ancora inedificato. Il Parco, che dovrebbe sorgere tra la Brenta e il Bacchiglione, è un grande strumento urbanistico per la valorizzazione ambientale e sociale di quel territorio che circonda Padova.
Alle festa si sono alternarnate moltissime performance: giocoleria, balli popolari, tango, concerti. Sul palco ospiti d'eccezione gli Psycodrummers: un progetto artistico creato da un gruppo di percussionisti che si esibiscono con strumenti musicali autocostruiti.
E grazie ai volontari di Legambiente-Salvalarte è stato possibile visitare l'Oratorio di Santa Maria delle Grazie, a pochi passi da Prato della Valle, da anni inaccessibile.

Categoria: comunicati stampa | volontariato      

menu' gestione