19.jpg
11/01/2018

DOVEROSO IL VINCOLO PROPOSTO DALLA SOPRINTENDENZA PER DUE CARRARE. É una procedura certa e democratica: la chiede l'Europa

Il doveroso vincolo paesaggistico proposto dalla Soprintendenza per l’area di Due Carrare e Battaglia, investita dal devastante progetto del mega outlet, sicuramente introduce delle limitazioni e complicazioni amministrative per l’attività edilizia all’interno delle aree vincolate, ma non tali da giustificare l’allarmismo, a nostro avviso eccessivo, che si sta facendo crescere tra i proprietari di immobili. Leggi tutto ]

03/01/2018

E’ FINITO L'ANNO PIU’ INQUINATO DEL DECENNIO
102 giorni di PM10 oltre i limiti di legge

La carica dei 102… non sono i Dalmata del famoso film di  Disney (che per altro erano 101). Sono i giorni in cui nei 12 mesi appena trascorsi il Pm10 ha sforato i limiti di legge. Si conclude così un 2017 disastroso per i nostri polmoni. Infatti è stato l’anno peggiore del decennio per quanto riguarda la qualità dell’aria: fuorilegge per Pm10, Pm2,5 ed Ozono. Leggi tutto ]

28/12/2017

CONSUNTIVO SMOG 2017: MAI COSÌ INQUINATI DA UN DECENNIO
Cosa fare mentre aspettiamo il tram?

A Padova il 2017 è stato l’annus horribilis del decennio per quanto riguarda la qualità dell’aria, fuorilegge per Pm10, Pm2,5 ed Ozono. In particolare per il PM10 è da un decennio che non si registravano così tanti sforamenti del limite di legge giornaliero: rispetto ai 35 giorni tollerati in un anno siamo a 100 (dati al 26.12.17). Leggi tutto ]

21/12/2017

COSA CHIEDIAMO PER LE BICI
BiciPolitana e zone 30 km/h le priorità

Auto parcheggiate sulle ciclabili; rotatorie insicure; assenza di segnaletica; veicoli che sfrecciamo sfiorando le bici in strade strette; ciclabili che finiscono all’improvviso … il repertorio sarebbe ancora più lungo. Sono alcune delle cose che accadono in città dove chi guida ritiene di essere il padrone della strada. Leggi tutto ]

12/12/2017

UNA NUOVA SPECULAZIONE MINACCIA IL BASSO ISONZO
Appello all'amministrazione: attivatevi per salvare il parco

Una nuova speculazione minaccia la realizzazione del Parco del Basso Isonzo. E’ la nuova lottizzazione prevista sulle aree in vendita dagli Istituti Riuniti di Assistenza. Un’operazione speculativa su di un’area di 37.000 mq, nel cuore di quello che potrebbe divenire il Parco del Basso Isonzo, che consentirebbe l’edificazione di fabbricati per complessivi 30.020 mc (circa settanta di alloggi). Leggi tutto ]

G.A.S. Solare

dona il 5 x 1000

IL PERSONAGGIO

Alberto è un volontario poliedrico e attivo ... [continua]

alberto ragazzi