06/10/2017

#BICIECONOMIA - 7 OTTOBRE

Il festival Bicicinema - Proiettare un futuro diverso, di cui Legambiente è uno dei partner, entra nel vivo con la seconda delle tre giornate dedicate al vivere sostenibile.Sabato 7 ottobre il festival si sposterà in diversi luoghi di Padova dal forte potenziale rigenerativo, e lo farà in bicicletta. Attraverso un percorso urbano di 10 km con 4 tappe,BiciCinema farà conoscere, dalla viva voce dei protagonisti, alcune delle esperienze economiche legate alla bicicletta più importanti d'Italia, offrendo suggestioni di un futuro diverso in grado di stimolare nuove forme di impresa anche nella nostra città.

Leggi tutto ]

28/09/2017

TRAM VIA FACCIOLATI
Scelta corretta, cittadini pronti a difenderlo

Il 70,3% dei cittadini, è favorevole alla nuova linea di tram dalla stazione a Voltabarozzo, contro un 24,4 che si schiera contro (5,2 i senza opinione).E' quanto emerge da un sondaggio realizzato alcuni anni fa dalla Tolomeo studi e ricerche srl e consultabile sul sito della Presidenza del consiglio dove sono reperibili i sondaggi ufficiali.

Leggi tutto ]

09/09/2017

PARCHEGGI CUSTODITI PER BICI: un dossier su luoghi dove realizzarli

Il cortile del palazzo delle Dibite, il sottoportico dell’URP, il retro di Magistero in Arco Vallaresso, la parte “moderna” del cortile di palazzo Zuckermann.

Sono solo alcuni dei luoghi che la rete A ruota libera ha individuato come spazi ora abbandonati o sottoutilizzati che possono essere facilmente attrezzati per realizzare dei parcheggi bici custoditi a pagamento.


04/09/2017

DOMENICHE ECOLOGICHE E PRANDINA
“Si immagina la città del futuro. Strumentali le polemiche dei commercianti."

inquinamento atmosferico La volontà di ampliare la zona libera dalle auto è un'ottima cosa. Commenta così Legambiente le nuove domeniche ecologiche proposte dal Vicesindaco Arturo Lorenzoni. I morti per caldo, la siccità e le recenti trombe d'aria evidenziano come la questione ambientale debba essere la prima nell'agenda dei politici. Leggi tutto ]

21/06/2017

TRASPORTO PUBBLICO: UNA SFIDA PER PADOVA
Una cartina al tornasole per Bitonci e Giordani

inquinamento atmosferico“Da molti anni Padova aveva iniziato a sostituire i mezzi a gasolio con quelli a metano, arrivando a una consistente metanizzazione della propria flotta, con vantaggi per la qualità dell’aria  ed economici. Era stato fatto anche un importante investimento costruendo un distributore a metano nell’area di via Rismondo dove si trova il deposito dei mezzi urbani di Busitalia. Leggi tutto ]

fonte XML