DA MERCOLEDI’ 16 FEBBRAIO È OPERATIVO L’ACCORDO DI KYOTO PER CONTRASTARE L’EFFETTO SERRA E I MUTAMENTI CLIMATICI

Legambiente propone 5 azioni alla portata di tutti per migliorare il clima
L’Accordo di Kioto impegna l’Italia a diminuire in breve tempo del 6,5% le proprie emissioni di anidride carbonica e altre emissioni climalteranti rispetto ai livelli del 1990.
Questo significa intervenire soprattutto nei processi di produzione e consumo di energia. Centrali termoelettriche, industrie, auto e trasporti, riscaldamento domestico sono le principali fonti dei gas che producono l’effetto serra. Dal 16 al 23 febbraio Legambiente ha indetto, in tutt’Italia, la “Settimana del Clima” promovendo centinaia di iniziative a favore del risparmio energetico e dell’uso delle energie rinnovabili. In questo quadro si inserisce la tappa del Treno Verde a Padova, il cui programma di attività sarà presentato in conferenza stampa martedi’ 15 febbraio alle 11.45 (a Palazzo Moroni, sala del Consiglio Comunale: interverranno oltre a Legambiente gli Assessori all’ambiente Francesco Bicciato, e Roberto Marcato).
Ma dietro molte nostre azioni quotidiane si nasconde sempre un’emissione di anidride carbonica. In Italia le emissioni di CO2 ammontano a circa 500 milioni di tonnellate all’anno, quasi 10 tonnellate procapite e ognuno di noi è responsabile di 1,5 tonnellate di CO2 solo per i consumi domestici.La campagna Cambio di Clima sarà presentata a Padova dal Treno Verde che sarà in città dal da 20 a 23 febbraio. Nel frattempo Legambiente suggerisce a tutti 5 semplici azioni che ognuo puo compiere, per dare un apporto molto significativo alla lotta contro l’aumento dell’effetto serra. ECCOLE:

Cambia 5 lampadine da 100W a incandescenza con altrettante a basso consumo da 20W, in un anno avrai risparmiato 53 euro in bolletta e 175 kg di CO2

Quando usi la lavatrice non fare cicli di lavaggio ad alte temperature: se, per esempio, fai 2 cicli di lavatrice a settimana a 40°C invece che a 90°C in un anno avrai risparmiato 37 euro in bolletta e 125 kg di CO2

Un giorno al mese rinuncia a usare l’automobile e vai a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, in un anno (su una media di 20 Km e considerando i componenti di una famiglia media) si saranno risparmiati 60 euro di carburante e 180 kg di CO2

Spegni la funzione stand-by del tuo televisore nelle ore al giorno in cui è spento: in un anno potrai risparmiare fino 24 euro in bolletta e 79 kg di CO2

Se hai lo scaldabagno elettrico, non lasciarlo in funzione inutilmente per tutto il giorno. Concentra l’accensione in un periodo di 8 ore, magari quelle notturne, la mattina avrai l’acqua calda e avrai risparmiato ben 641 euro in bolletta e oltre 2.135 kg di CO2.