PEDONALIZZAZIONE DELLE PIAZZE#st#LEGAMBIENTE “VALORIZZARE L’UNICITA’ DEL NOSTRO CENTRO STORICO

Bisogna creare "il Liston" della cultura. Legambiente plaude al completamento della pedonalizzazione delle piazze centrali di Padova portata avanti dagli Assessori Ivo Rossi (Mobilità) e Ruggero Pieruz (Commercio). Liberare le nostre aree più belle dalla cortina di auto, rumore e smog è la precondizione per ogni altro tipo di valorizzazione turistica e commerciale

Legambiente invita l’Amministrazione a cogliere l’occasione per definire un disegno complessivo non solo per le tre piazze ma per tutto il centro storico, collegando tra loro le frammentate isole pedonali  con una sorta di nuovo “liston”:

"Potrebbe esere un “Liston della cultura” – dice Gabriele Righetto, urbanista, del Direttivo di Legambiente Padova-  "che collegando  Porta Portello, il Piovego, Piazza Eremitani, con il Santo toccherebbe decine di siti storico artistici padovani.

Su questo Liston della Cultura si potrebbero valorizzare moltissimi centri centri culturali collegati a pettine e cioè:

–          Porta Portello, costituzione della passeggiata del lungo Piovego nella Cittadella Universitaria, e destinazione a verde pubblico di Piazzale Boschetti

–          Giardini Arena, Piazza Eremitani, Cappella degli Scrovegni

–          il nuovo complesso museale S.Getano – ex Tribunale con la valorizzazione di via Altinate;

–          la Cittadella Bibliotecaria di via S.Biagio, il centro mostre del complesso Zabarella,

lungo l’asse della via omonima;

–          via S. Francesco con tutte le sue notevoli dotazioni artistiche l’Insula Galileiana, con il nucleo museale della Medicina, – via Galilei – via del Santo;

–          il museo universitario costituito dall’intero palazzo Bo e collegabile attraverso contrada Antenore

–          le tre piazze centrali, Piazza del Duomo e le due piazze Monumentali Alberate Capitaniato e Piazza Castello (a maggior ragione oggi che il Castello può essere più facilmente riqualificato)