PIAZZE STORICHE E ALBERI MONUMENTALI#st#LEGAMBIENTE” INIZIA DA PIAZZA CAPITANIATO LA LIBERAZIONE DELLE PIAZZE”

Piazze storiche pedonalizzate entro la fine dell’anno? E’ quanto, tempo fa, con alcune dichiarazioni alla stampa gli assessori comunali Rossi (alla mobilità) e Pieruz (al commercio) lasciavano capire. “Ma poi non se ne è più saputo nulla” afferma –  Raffaella Poli del Direttivo di Legambiente Padova – e quindi per riportare d’attualità la proposta promoviamo una biciclettata per la liberazione delle piazze storiche e la difesa degli alberi monumentali che Domenica prossima parità alle 10.30 da Piazza Capitaniato (appuntamento davanti alla statua del Ruzzante). Legambiente vuole così ribadire la necessità di liberare le piazze da quell’impropria possibilità di parcheggio, che soprattutto nei giorni festivi e nelle ore serali, le sottopone ad un girovagare caotico e inquinante.”

E’ soprattutto verso sera che l’occupazione delle auto diviene intollerabile,  invadendo gli spazi riservati ai disabili e i marciapiedi non rialzati rendendo il difficile, quando non impossibile, il passaggio ai pedoni.

“Nessuna piazza storica – continua Raffaella Poli – è stata pensata per le automobili, e soprattutto Piazza Capitaniato, nata come spazio chiuso e delimitato all’interno del complesso della reggia Carraresi, lo evidenziava. Evidentemente inadeguata al transito motorizzato,  è invece perfetta per essere centro di vita sociale,  adatta per la conversazione, lo studio, l’incontro e la musica”.

Piazza Capitaniato è già un luogo di intensa aggregazione sociale favorita anche da un pregiato spazio alberato dove sopravvivono  alcuni tra i più antichi alberi di Padova,  le Sophore japoniche  messe a dimora nel 1861, anno dell’unità d’Italia. Ma ogni giorno un gran numero di auto vengono  pigiate fin sulle radici degli antichi alberi. E’ da qui perciò che Domenica 14 novembre partirà alle 10.30 la biciclettata di Legambiente che toccherà la principali piazze monumentali di Padova”. Durante il percorso guidato da esperti saranno messi in rilievo le essenze presenti nelle piazze di Padova, dalle Sefore di piazza Capitaniato, ai Bagolari di Piazza Mazzini, dai faggi dell’Arena alla magnolia del Santo.