PORTA BICI
Bicycle for the people

17/03/2017
inquinamento atmosfericoLa bicicletta, mezzo di trasporto ecologico ed economico per eccellenza, può essere veicolo per la socializzazione, l’inclusione e la condivisione di buone pratiche.
Una bicicletta può aprire porte che possano aiutare a superare le diffidenze e il senso di impotenza generati da una società che cambia in un modello di sviluppo economico in forte crisi. Attorno ad essa e alla sua cura si possono costruire momenti di socialità e aggregazione capaci di superare le divisioni e costruire comunità.

Da questi presupposti nasce il progetto PortaBici, che si pone come obiettivo quello di costruire azioni e organizzare attività capaci di stimolare la reciproca conoscenza e la cooperazione tra situazioni di marginalità e il resto della comunità, attraverso occasioni di integrazione sociale e promozione di stili di vita eco-sostenibili.


 NUOVE TARGHETTE PER LE BICI

Ricordi le targhette per le bici che Legambiente ha usato per promuovere l'uso della bicicletta per accompagnare altre importanti battaglie come ad esempio il Referendum sul nucleare ?
Ne abbiamo stampata una nuova edizione 
che parla sempre di ciclabilità, ma anche di sostenibilità ambientale ed integrazione. per far circolare dei messaggi per una città sostenibile, accogliente e ciclabile.

Scopri le nuove targhette

Ci dai una mano a distribuirle? Contattaci a portabici[et]legambientepadova.it

PUNTI DI DISTRIBUZIONE DELLE TARGHETTE

- Legambiente Padova: piazza Caduti della Resistenza 6, Padova 

- La Mente Comune: via Cornaro 1, Padova

- La Stazione delle biciclette: via Eremitano 1, Padova

- Città so.La.Re: via del Commissario 42, Padova

- ASU: via S. Sofia 5, Padova

- Artiglio del Diavolo: via Boccalerie 16, Padova

- Artiglio del diavolo: Piazza Duomo 4, Padova

- Libreria Librati: via S. Gregorio Barbarigo 91, Padova

- Libreria Minerva: via del Santo 79, Padova

- Libreria Pangea: via San Martino e Solferino 106, Padova

- Pinottica: via Cesare Battisti, 13, Padova

- Osteria di Fuori Porta: via Aspetti 7/a, Padova

- Libreria Limerick: via Aspetti 13, Padova

- Ca' Sana: via SS Fabiano e Sebastiano  13, Padova

- Bici center: via Sanmicheli 1, Padova

- Blasco: via Dante 73, Padova

- Cicli e Ricicli: via Forcellini 51, Padova

- Cicli Fhedra via Don Bosco 33, Tencarola (Pd) 

- .... (elenco in aggiornamento)


     

BICICLETTATA PER L'AMBIENTE ED UNA CITTA' ACCOGLIENTE - 27 maggio
La bicicletta ci accompagnerà in un percorso attraverso luoghi in cui vengono accolti migranti o persone in difficoltà economica e altri di forte valore ecologico. Integrazione e ambiente saranno dunque i protagonisti di questa biciclettata che si propone come occasione di incontro e di riscoperta di risorse del territorio.
Biciclettata
: Ritrovo ore 9.30 al parco Iris, conclusione ore 13 a Chiesanuova.
Mangiamo in compagnia: al termine della biciclettata rinfresco organizzato dal ristorante Strada Facendo. Offerta Libera con prenotazione obbligatoria.
Resta aggiornato: qui l'evento facebook


RACCOLTA DI BICICLETTE USATERACCOLTA DI BICICLETTE USATE

La crisi c’è, ma non è uguale per tutti. Un piccolo gesto come donare una bicicletta e insegnare a prendersene cura promuovendo temi ambientali, può essere un’occasione per creare occasioni di condivisione nella direzione di un superamento delle disuguaglianze. La prima azione del progetto è una raccolta di biciclette usate o rotte, che verranno sistemate e messe a disposizione di coloro che non se ne possono permettere una per loro o per i componenti della propria famiglia. Sono già arrivate le prime biciclette, se ne hai una inutilizzata, con un piccolo gesto puoi fare la tua parte e metterla a disposizione contattandoci all’indirizzo portabici@legambientepadova o al numero 049.8561212

   



CORSI DI RIPARAZIONE BICICLETTE

Le biciclette raccolte saranno aggiustate anche in occasione di laboratori aperti alla partecipazione di volontari e cittadini organizzati da ReFuture, in collaborazione con Città SoLaRe, Il Sestante e Populus. Dare informazioni e strumenti per "occuparsi" della propria bici vuole essere un’ulteriore occasione per "fare insieme": la bicicletta, oggetto che prescinde da differenze e diffidenze e lascia spazio invece a scambi di competenze, capacità professionali, punti di vista e peculiarità.
Il primo corso è già stato realizzato presso la Ciclofficina de La Mente Comune in via Cornaro.


Categoria: approfondimento      

menu' gestione