FESTA DELL’ALBERO 2021

Nelle attività della Festa dell’albero quest’anno abbiamo voluto coinvolgere attivamente le nuove generazioni nel costruire una città più verde, piantando assieme nuovi alberi nei giardini scolatici.  In collaborazione con l’Assessorato al Verde e l’ufficio Informambiente del Comune di Padova, abbiamo portato nelle scuole badili riadattati ai più piccoli, una manciata di stallatico per concimare le piante, un po’ di fieno per pacciamarle e il resto lo hanno fatto i ragazzi e le ragazze con un entusiasmo travolgente. Al termine delle attività non c’è nessuno che se ne sia andato senza le scarpe infangate.

Le scuole devono avere un ruolo centrale nel ripensare le nostre città e possono aiutarci a migliorare l’ambiente e i servizi dei rioni che caratterizzano la città dei 15 minuti a cui si ispira il nuovo Piano degli interventi comunale. Le attività da sviluppare sono molteplici e vanno dalla riqualificazione degli edifici, fino alla crescita di comunità educanti composte da diversi attori territoriali impegnati nel processo di crescita di ragazze e ragazzi.

In questo percorso il verde scolastico merita un’attenzione particolare perché, come ci ha raccontato Rachele Fassanelli, insegnante della scuola primaria Giovanni XXIII alla Stanga “non si insisterà mai abbastanza sull’importanza degli spazi verdi all’interno delle scuole. Il giardino è un luogo prezioso da vivere ogni giorno: oltre ad essere spazio di gioco e di incontro durante la ricreazione, può diventare scenario di molteplici attività didattiche. Orti, laboratori, aule all’aperto sono solo alcune delle possibilità offerte dai cortili scolastici, dove perfino i bigliettini di una caccia al tesoro tra gli alberi possono diventare occasione per un efficace ripasso disciplinare.”

Le messe a dimora nelle scuole per la Festa dell’albero hanno interessato le primarie Ferrari, Fogazzaro, Giovanni XXIII, Luzzato, Mantegna, Oriani, Valeri e le secondarie di primo grado Don Minzoni e Pacinotti.

Sono state le prime attività realizzate nell’ambito del progetto avviato dal Comune: 10.000 alberi per Padova. Fusti di medie dimensioni, appartenenti a ottantatré specie diverse che inizieranno a rinverdire 536 aree della città. Obiettivo: iniziare a contrastare anche localmente la crisi climatica e salvaguardare la biodiversità in ambito urbano.