PIANO DEGLI INTERVENTI DI PADOVA

Il 29 maggio 2021 può rappresentare una data storica per la difesa del verde nella città di Padova. Quel giorno sono infatti decadute tutte le previsioni di nuove edificazioni non già approvate che ancora minacciavano i residui “cunei verdi” immaginati da Luigi Piccinato negli anni ‘50 e poi resi parzialmente edificabili nei primi anni 2000 con la perequazione. Nel nuovo Piano degli Interventi, che programmerà governo del territorio comunale nei prossimi 5 anni, Il Comune di Padova ha dunque la possibilità di dare una robusta sterzata rispetto alle politiche urbanistiche finora attuate nel nostro territorio, operando per una riconversione ecologica della nostra città. Legambiente ha elaborato delle proposte e segnalato alcune criticità sulla stesura del nuovo Piano. Leggile qui


VIVERE BENE NELLA “CITTA’ DEI 15 MINUTI”

Il  nuovo Piano degli Interventi può offrire importanti indicazioni strategiche ed efficaci strumenti operativi per costruire Comunità urbane nella “Città dei 15 minuti”.

Leggi di più

 

 


RIPARTIAMO DAL VERDE

Questione ambientale e tutela della salute: un legame imprescindibile che trova attuazione nella difesa del verde per una città vivibile.

Leggi di più

 

 


PER LA SALVAGUARDIA DEGLI SPAZI VERDI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO

Lo stop al consumo di suolo non significa snaturare i contesti residenziali e poter sacrificare il verde residuo in città.

Leggi di più

 

 


CONSUMO DI SUOLO, NON CI SIAMO

Azzerare il consumo di suolo: “Mission impossible” per Padova e il Veneto con gli attuali parametri utilizzati.

Leggi di più

 

 


CITTÀ PUBBLICA E COSTRUZIONE SOCIALE DEL PIANO DEGLI INTERVENTI

Troppo spesso nel passato i piani regolatori hanno delegato all’iniziativa dei privati o di altri enti pubblici, il disegno d’insieme delle trasformazioni urbane.

Leggi di più

 

 


MENO TIMIDEZZA NELLA PROPOSTA DEL SINDACO

Al via l’iter per il nuovo Piano degli Interventi di Padova, lo strumento che programmerà il governo del territorio nei prossimi 5 anni.

Leggi di più