RIPRENDE LA CAMPAGNA PER LE PISTE CICLABILI#st# PRIMI APPUNTAMENTI 5, 7 E 10 APRILE. LEGAMBIENTE LANCIA UN CONCORSO PUBBLICO.

Sarà una primavera tutta dedicata al popolo dei ciclisti, quella che Legambiente inaugura martedì 5 aprile con un primo appuntamento a Voltabarozzo dalle 10 alle 13.30 in P.za SS Pietro e Paolo per rilanciare la campagna a favore della ciclabilità. "Il Pm10 nei primi tre mesi del 2005 ha superato per 80 giorni volte il limite di legge. La bici è il mezzo pulito per eccellenza, è bisogna favorirlo in tutti i modi. Oggi c’è finalmente una novità positiva, spiega Sandro Ginestri di Legambiente – un Piano, recentemente predisposto dal Comune di Padova, ma che a nostro parere andrebbe migliorato in molte parti. Perciò rilanciamo A ruota libera, la campagna per ottenere una rete continua e funzionale di piste ciclabili: una raccolta di firme organizzata collaborazione con Wwf e Amici della Bicicletta. Abbiamo già raccolto quattromila firme: nei prossimi due mesi intendiamo raccoglierne altre migliaia per poi aprire il confronto con l’Assessore alla Mobilità Ivo Rossi sulla base di un largo consenso alle nostre proposte.”

Un secondo appuntamento è in programma Giovedì 7 Aprile dalle 10 alle 13.30 in occasione del Mercato Rionale in via Franzela (zona, Altichiero-Sacro Cuore). Il 10 aprile, invece, in occasione dell’ultima Domenica Ecologica è in programma una biciclettata che partirà alle che alle 10.15 da Piazzale Antenore per arrivare a Piazzale Cuoco alla Guizza, lungo il tratto sud del percorso del metrobus, per rivendicare la coesistenza tra bici e tram.
La raccolta di firme è collegata alla distribuzione di targhette colorate da appendere alle bici, già oggi molto diffuse. Ora Legambiente lancia un concorso pubblico per realizzarne una nuova serie. Attualmente sono in circolazione dodici tipi di targhette colorate (verde, azzurro, giallo e arancione) con vari slogan: "ci siamo rotti i polmoni più piste ciclabili, meno smog" , “più bici, meno petrolio e meno guerre”, "brucia grasso non la benzina", "Santa Graziella proteggici da pioggia, ladri e automobilisti"… L’associazione ambientalista invita a far pervenire presso la propria sede, in via Monte Sabotino 28 idee, disegni e slogan per stampare una nuova serie di targhette. Si possono spedire anche per posta elettronica all’indirizzo legambiente_padova@libero.it. Gli ideatori dei migliori cartellini saranno premiati pubblicamente, ma soprattutto avranno la soddisfazione di vedere la loro opera appesa sotto il sellino o davanti al cestino delle bici.