Una città a misura di bicicletta e senza smog

Venerdì e sabato si manifesta per una città a misura di bicocletta e senza smog.
Venerdì 3 marzo, dalle ore 11.15 alle 12.30 in via Ospedale si festeggia una lieto evento. E’ nato il nuovo doppio senso di marcia per i ciclisti in una strada, che da anni a senso unico, era fonte di grande insicurezza stradale. Questo sarà il primo di una lunga serie d’interventi per la creazione di un’area a ciclabilità diffusa nel centro storico, in parallelo allo sviluppo di piste ciclabili in tutta la città. Interventi fortemente voluti dalla mobilitazione organizzata nei mesi scorsi da Legambiente, Amici della bicicletta, WWF e ASU, e concordati con l’assessore alla Mobilità Ivo Rossi.
L’appuntamento per brindare all’inaugurazione e fare il punto sulle prossime realizzazioni, è in via Ospedale 22 (davanti all’ARAPV ex istituto di igiene)

Un secondo appuntamento è previsto per Sabato 4 marzo in Piazza Eremitani alle ore 15. Si tratta della biciclettata dal significativo titolo “L’aria è nostra” promossa dal gruppo padovano Meetup – amici di Beppe Grillo, assieme a Fiab- Amici della bicicletta, Legambiente, Greenpeace.
Per Legambiente, naturalmente anche questa iniziativa sarà un’occasione per rilanciare la necessità di diminuire drasticamente il traffico d’attraversamento in città, per rilanciare il trasporto pubblico, per realizzare un’ampia area a ciclabilità diffusa nel centro storico, in parallelo allo sviluppo di piste ciclabili in tutta la città, per aumentare e migliorare la sicurezza stradale di pedoni e ciclisti.

Sandro Ginestri