CONSULTAZIONE SULLE TORRI A SAN CARLO DEL 18 GIUGNO#st#Legambiente vince il primo round

 

“Un atto dovuto, ma che non ci sarebbe stato senza la nostra denuncia”: è questo il commento di Lucio Passi – coordinatore di Legambiente Padova sulla tardiva decisione del Comune di Padova di provvedere all’istituzione di spazi d’affissione per la consultazione elettorale del 18 giugno sulle torri a San Carlo. “Tuttavia” continua Passi “gli spazi messi a disposizione, lo apprendiamo dall’e-mail invitaci questa mattina dall’Assessore Scortegagna  (sotto il testo integrale) sono ben poca cosa: 15 tabelloni di due metri quadrati. Pare proprio che la maggioranza dell’Amministrazione voglia continuare con la sordina su questa anomala consultazione. Il perché è ovvio: più i cittadini conosceranno la verità sulla realtà dell’Ecomostro proposto dalla Valli immobiliare, e spacciato dal Sindaco come progetto di “riqualificazione”, e meno saranno propensi ad accettarlo.

Il caso era stato sollevato giovedì scorso da Andrea Nicolello, Vice presidente di Legambiente, quando rivolgendosi prima alla segreteria dell’Assessore Scortegagna, poi all’ufficio decentramento  e poi all’URP (ufficio informazioni del Comune) aveva scoperto che non erano stati previsti spazi d’affissione ad hoc. “Oggi la lettera di Scortegagna che si commenta da sola, conclude Passi.”Naturalmente Legambiente invita a barrare sulla scheda la soluzione “A”, no alle torri per un nuovo progetto di riqualificazione dell’area realmente partecipato e intanto annuncia i primi punti informativi sulla consultazione del 18 giugno.

– GIOVEDI’ 8:

davanti al PAM di san Carlo (lato parcheggio) dalle 10-12,30

media Donatello di via Pierobon (h. 12,45)

elementare Mantegna di via Zanchi (h. 15,30)

 

– VENERDI’ 9:

all’uscita della media Briosco (h. 12.45?)

elementare Leopardi di via Bramante (h. 16.00?)

                        davanti sagra di Sant’Antonino, via Bressan dalle 19,00 alle 21,30

 

– SABATO 10

davanti supermercato Alì di via Saette dalle 10 -12.30

 

– DOMENICA 11

davanti chiesa di San Carlo dalle 10,30 alle 12,30