La solidarietà di Ecopolis al Padova

“Il Padova” è nato d’improvviso un anno e mezzo fa e grazie ad un ottimo lavoro, si è rapidamente conquistato un posto di primo piano tra gli organi d’informazione cittadini. Oggi rischia la chiusura. I 133 giornalisti del gruppo editoriale E-Polis, che ha sospeso le pubblicazioni martedì della settimana scorsa, sollecitano l’incontro, assieme al sindacato, per valutare l’esatta situazione dei conti dell’azienda, le cause che hanno portato alla sospensione delle pubblicazioni e le ipotesi di soluzione della grave crisi che l’editore intende mettere in atto per salvaguardare i posti di lavoro.
Ci sembra importantre esprimere la nostra solidarietà perché crediamo che quando un giornale chiude è lo spazio di libertà di ciascuno che si riduce. Inoltre, conosciamo personalmente gran parte dei giornalisti de Il Padova e abbiamo imparato a stimarli per la passione con cui ci aiutano a “leggere” la nostra città. In alcuni momenti di tensione – dal muro di via Anelli agli arresti dei presunti brigatisti, per citare solo gli eventi più clamorosi – hanno dimostrato un equilibrio da cronisti di vecchia data.
Un grazie quindi per quanto fatto sino ad oggi e un augurio che la situazione si risolva in loro favore in tempi brevi.

Donatella Gasperi