LEGAMBIENTE RILANCIA LE INIZIATIVE PER LA CICLABILITÀ
Un nuovo dossier e un cicloforum su internet

Legambiente continua nella promozione dell’uso della bici in città, con un nuovo dossier, diffuso in questi giorni in 10 mila copie (vedi allegato), e un forum in internet aperto a commenti e segnalazioni dei cittadini ed il proseguo della raccolta firme sulla petizione che Legambiente presenterà, durante la campagna elettorale, ai due candidati Sindaci.
“Tira un’aria nuova per la bicicletta – spiega Sandro Ginestri, coordinatore di Legambiente Padova un mezzo che fino a qualche anno fa sembrava destinato alla residualità, ritorna ad essere utilizzato da tutte le fascie sociali. Quasi fosse un nuovo status symbol intelligente: “Perché ti permette di andare ovunque guardando gli altri imbottigliati fermi in colonna”, “Perché alla bici non serve petrolio (e si risparmia economicamente)”, “Perché non produce né CO2 né PM10, quindi è il mezzo pulito per eccellenza”. Se si considera che per chi abita in città il percorso massimo casa lavoro e in media di 5 chilometri, la bici è perfetta se si vuole tenersi in forma (e fa risparmiare anche sulla palestra).
“È con questo vento in poppa – continua Ginestri –  che rilanciamo le nostre iniziative per una Padova più ciclabile. Grazie al contributo del Centro Servizi per il Volontariato di Padova abbiamo redatto il dossier Usa la Testa Usa la Bici (vedi allegato) su quanto resta da fare per garantire la ciclabilità in città e abbiamo aperto il Padova Ciclo Forum, uno spazio in internet dove è possibile leggere e commentare le proposte di Legambiente ma anche dire la propria, segnalando le piste ciclabili che funzionano e i punti critici per la ciclabilità dove c’è invece bisogno di intervenire.
L’invito a tutti è di partecipare al cicloforum andando sul sito http://usalabici.legambientepadova.it