PIAZZA “CADUTI RESISTENZA” TORNA A VIVERE

 

A pochi giorni dal settantesimo anniversario della liberazione, e ad un anno dalla fine del primo stralcio di lavori per la riqualificazione, Piazza Caduti della Resistenza nel rione Palestro torna a vivere.

“Lì dove c’era un parcheggio ora ci sono panchine alberi e soprattutto vita di piazza” dichiara Luisa Caldon, coordinatrice di Legambiente Padova. Anche se per il momento i lavori sono stati fatti soltanto in parte, i risultati si vedono eccome: specie con l’inizio della bella stagione sono molte le famiglie che la frequentano e i bambini che vi giocano liberamente.”

Il progetto di riqualificazione era stato avviato negli scorsi anni attraverso un duplice questionario su come ridisegnare la piazza promosso da Legambiente in collaborazione con il Comune di Padova, il Punto Giovani  Toselli, il Quartiere 5, le scuole elementari del rione e numerose altre associazioni presenti in zona come l’Auser,  l’Anffas e il Charity Shop.

Nell’aprile del 2014 l’allora assessore Micalizzi aveva inaugurato la fine del primo stralcio dei lavori con la posa di una nuova pavimentazione, lunghe panchine, nuovi sottoservizi e soprattutto nuovi alberi su una prima parte della piazza. “Ora resta da completare il lavoro sulla parte mancante – commenta  Legambiente – siamo fiduciosi che la nuova amministrazione Bitonci intenda portare a termine il progetto e abbiamo avuto una prima conferma dall’Assessore Boron. Questi interventi che restituiscono vivibilità ai  luoghi cittadini non hanno colore politico ma vanno a vantaggio di tutti, specie dei più piccoli”. Per la conclusione del progetto elaborato dal Comune sulla scorta delle indicazioni avute dai cittadini, restano ora da realizzare oltre a nuove sedute e nuove alberature, uno spazio verde erboso e un palco stabile a  disposizione di scuole e associazioni che possano organizzare spettacoli o piccoli momenti di  intrattenimento.