Notizie

FESTA DEL RECUPERO E DELL’ENERGIA PULITA 2022

FESTA DEL RECUPERO E DELL’ENERGIA PULITA 2022 2 ottobre, dalle 10 alle 19 in Prato della Valle –  XX edizione Anche quest’anno a Padova  non poteva mancare la tradizionale Festa per promuovere il volontariato ambientale cittadino. Per tutta la giornata in piazza, numerosi stand di organizzazioni e realtà impegnate per

2022 ANNUS HORRIBILIS PER OZONO: PRANDINA DIVENTI PARCO

A Padova, il 29 agosto, l’ozono ha totalizzato 75 giorni fuorilegge, tre volte il limite massimo dei giorni di superamento del valore per la protezione della salute umana, che, per legge è di 25 giorni all’anno. “Il riferimento – dichiara Lucio Passi, responsabile politiche antismog di Legambiente – è la stazione di rilevamento Arpav della Mandria, rappresentativa

FESTA INTRECCI IN PIAZZA

Anche questo settembre torna Intrecci, la Festa del rione Palestro in Piazza Caduti della Resistenza. La sesta edizione mette al centro la  partecipazione e l’inclusione, per contribuire a rivitalizzare il rione e per valorizzare le specificità culturali presenti e l’attivismo della realtà che lo animano. Come sempre sarà una festa

RAPPORTO ISPRA SUL CONSUMO DI SUOLO: SEGNALI CONTRADDITORI

Anche quest’anno è stato pubblicato il Rapporto “Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici” a cura del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA). Padova rimane tra i comuni con più suolo consumato, quest’anno arrivato al 49,6%, la percentuale più alta tra i comuni del Veneto, per un totale di 4612 ha, il

ALLARMATA SEGNALAZIONE: NUOVA STRADA NEL BASSO ISONZO

Mercoledì 27, Legambiente Padova ha inviato una segnalazione urgente, con richiesta informazioni, al Sindaco e Assessore all’Edilizia Privata  Sergio Giordani, all’Assessore al Verde Antonio Bressa, all’Assessore all’Urbanistica Andrea Ragona, al Capo Settore Edilizia Privata, al Capo Settore al Verde, al Capo Settore all’Urbanistica, al Comando Polizia Locale. Di cosa si

OZONO: PIU’ DI UN GIORNO SU TRE FUORILEGGE

A Padova, il 23 scorso, l’Ozono ha  doppiato, con 50 giorni fuorilegge, il limite massimo di giorni di superamento del valore per la protezione della salute umana, che, per legge è di 25 giorni all’anno.  “E siamo già andati oltre – dichiara Lucio Passi, responsabile politiche antismog di Legambiente Padova – infatti il 25 luglio sono stati registrati

OZONO: GIUGNO E LUGLIO OLTRE I LIMITI

“Il valore per la protezione della salute umana dall’ozono, che è di 120 microgrammi per metro cubo d’aria, ha superato  il limite massimo annuale sancito per legge, che è di 25 giorni anche Padova est “- dichiara Lucio Passi, responsabile delle politiche antismog di Legambiente Padova. Il 18 luglio la stazione di rilevamento Arpav di via

OZONO: SUPERATO IL LIMITE ANNUALE. PADOVA FUORILEGGE DA 19 ANNI CONSECUTIVAMENTE

“Il valore per la protezione della salute umana dall’ozono, che è di 120 microgrammi per metro cubo d’aria, ha superato  il limite massimo annuale sancito per legge, che è di 25 giorni “- dichiara Lucio Passi, responsabile delle politiche antismog di Legambiente Padova. Domenica  26 superamenti sono stati registrati dalla stazione di rilevamento Arpav