Senza categoria

Veneto City: trionfo del cemento e della vecchia politica

Il Presidente Zaia ha approvato l’Accordo di Programma cha dà il via libera a Veneto City. Entro 180 giorni gli imprenditori dovranno presentare il primo Piano Attuativo, approvato il quale partiranno le ruspe. Sulle barricate i comitati per l’ambiente, che considerano Veneto City una speculazione, ma anche i rappresentanti degli esercenti e dei commercianti che temono il collasso del piccolo commercio.

Patria. Un’idea per il nostro futuro

La storia dell'idea di patria ha prevalentemente evocato un'appartenenza legata a valori, a obiettivi comuni, piuttosto che al sangue, la lingua, la religione. Un’idea di patria “progettuale” molto utile per far fronte alla crisi attuale.

Un altro modello infrastrutturale per il Veneto

Pubblichiamo una sintesi della mail inviata da Carlo Crotti, Presidente dell’associazione Salvaguardia Idraulica del territorio padovano e veneziano al presidente della Fondazione NordEst, il dr. Marini, in merito alle future opzioni infrastrutturali che interesseranno la nostra regione.

Garantire servizi per le persone con disabilità

Dopo battaglie, proteste e proposte guidate dalla FISH Veneto (federazione delle associazioni della disabilità che ne raggruppa oltre 30) il Consiglio regionale del Veneto convocato in seduta straordinaria ha approvato una mozione che impegna la Giunta regionale su più fronti. Occorre vigilare che si passi dalle parole ai fatti.

Informazioni sulle emissioni, un primo passo

Le associazioni ambientaliste dell'Osservatorio sull'inceneritore esprimono soddisfazione per la pubblicazione dei dati sulle emissioni dell'impianto. Ma al contempo chiedono siano date informazioni anche su tipologia e provenienza dei rifiuti trattati e lanciano 10 proposte per ridurre la produzione dei rifiuti.

Trasporto pubblico, un po’ d’ossigeno ma non basta

I tagli voluti da Tremonti, che nel 2012 avrebbero fatto chiudere il trasporto pubblico, vengono fortunatamente ridimensionati. Ma mancano ancora diversi milioni per arrivare a una situazione come quella del passato. Ieri sono stati sbloccati altri 400 milioni (che si sommano ai 1.200 milioni già stanziati dal governo): ne mancano ancora 500 per arrivare a quanto stanziato per il 2011

Terra e Storia: una nuova rivista

E’ uscito da poche settimane, per i tipi di Cierre edizioni, il primo fascicolo di “Terra e storia”. La nuova rivista - “rivista estense di storia e cultura” recita il sottotitolo - è diretta da Francesco Selmin e ha nella redazione, tra gli altri, Luigi Contegiacomo, Tiziano Merlin, Raffaello Vergani, Claudio Grandis

Archeologia industriale: conoscerla per valorizzarla

La Guida al patrimonio archeologico industriale di Lino Scalco deve diventare l’occasione per far nascere una stagione di salvaguardia e tutela. Con un ruolo attivo per cittadini e comunità locali: conoscere i beni e le connessioni tra questi e processi sociali ed economici. Obiettivo: l’elaborazione di un piano paesaggistico

Durban: verso il Kyoto 2 ma con fatica

Si è conclusa la diciassettesima conferenza Onu sui cambiamenti climatici, svoltasi a Durban dal 28 novembre al 9 dicembre. Le conclusoni a cui si è giunti sono soggette in questi giorni a interpretazioni contrastanti, volte a sottolinearne il parziale successo da una parte, e i numerosi fallimenti dall'altra. Riportiamo una sintesi dell'articolo di Maurizio Gubbiotti, segreteria nazionale di Legambiente, che dà della situazione una panoramica complessiva