comunicati stampa

PM10: NUOVI RILEVAMENTI. PROVINCIA DI PADOVA: TUTTI I COMUNI INQUINATI QUANTO IL CAPOLUOGO

Legambiente:"Nessuno può chiamarsi fuori" Mentre il Pm10, dopo un solo giorno di interruzione, ha ripreso a superare i limite giornaliero, Giovedì scorso l’ARAPV, in occasione della riunione dei Comuni convocata dall’Assessore provinciale all’Ambiente Roberto Marcato, ha presentato i risultati di un serie di campagne di monitoraggio del Pm10 in Provincia, mettendo in relazione i dati misurati alle stazioni padovane di Arcella e Mandria con misure contemporanee condotte in diversi comuni della Provincia.

UN’OCCASIONE PER IL PORTELLO
LEGAMBIENTE: IL CONTRATTO DI QUARTIERE PORTELLO è UN’OCCASIONE DA NON PERDERE

Un progetto da 30 milioni – precisamente 29 milioni 812mila euro – per ridare identità ad un quartiere storico di Padova che da anni sta subendo le angherie del declino, dove invece ci sono tutti gli elementi per considerarlo un pezzo di città privilegiata: il verde, il residenziale, l'università, la possibilità di un rilancio commerciale. “Si tratta del Contratto di Quartiere Portello”.

PZ BOSCHETTI. APPELLO DI AMISSI DEL PIOVEGO, COMITATO MURA, LEGAMBIENTE, ITALIA NOSTRA: “SI PUò ANCORA EVITARE IL DANNO”

Una delle ultime delibere delibera della Giunta Destro, che è stata recentemente convalidata dal Consiglio Comunale, ha approvato un accordo di programma con la Provincia (proprietaria dell'area di Piazzale Boschetti) che - in deroga alle norme di Piano Regolatore ed a quelle di salvaguardia ambientale - consente l'edificazione di nuove consistenti volumetrie edilizie (in aggiunta a quelle delle due palazzine novecentesche preesistenti).

NEMMENO LE NEVE HA ABBASSATO IL PM10
LEGAMBIENTE: “BUONA NOTIZIA LA QUARTA CARROZZA DEL TRAM, MA SERVIREBBERO INTERVENTI”

Nemmeno la nevicata di martedì 18 ha fermato il Pm10. Anzi, secondo le centraline automatiche dell’ARPAV è perfino aumentato rispetto al girono precedente. 89 microgrammi per metrocubo d’aria martedì contro gli 81 di lunedì, quando il limite giornaliero di legge è di 50. Belluno a parte, in tutti i capoluoghi del Veneto le polveri sottili ieri hanno ancora una volta superato abbondantemente il limite di legge. A Padova siamo al 20 giorno consecutivo di superamento del limite.

FUORI I FUORI STRADA! LEGAMBIENTE: LE ORDINANZE SONO POSSIBILI, FACCIAMO COME A FIRENZE.

Nonostante se ne parlasse da tempo in più città, Firenze, prima in Italia, ha iniziato concretamente a limitare la circolazione dei SUV in città: stop ai mezzi ingombranti, a quei fuoristrada superiori a 1800 chilogrammi, a partire dal primo gennaio scorso. Legambiente invierà l'ordinanza del Sindaco di Firenze all'Assessore alla Mobilità Ivo Rossi, affinchè la Giunta padovana prenda in considerazione una soluzione analoga.